Venerdì , 27 Novembre 2020

C Archivio News

News 2017

  • Evento Lloyd's: La sede dei Lloyd's a Bruxelles - Workshop Operativo

    6 Novembre 2017

    Mercoledì 8 novembre 2017 ci ritroveremo al Centro Svizzero in via Palestro, 2 a Milano  per la "Sede dei Lloyd's a Bruxelles , workshop operativo"
    Parleremo delle implicazioni operative per i Coverholders che collaborano con i Lloyd’s quando il Regno Unito lascerà l’Unione Europea.

  • Incontro del 13 settembre

    27 Settembre 2017

    Riportiamo un riassunto degli argomenti affrontati con Vittorio Scala in occasione dell’incontro presso la sede Lloyd’s di Milano lo scorso 13 Settembre.

  • Brexit - i piani dei Lloyd's per l'Europa

    17 Agosto 2017

    Pubblichiamo il collegamento alla pagina del  sito Lloyd’s  che descrive i piani dei Lloyd’s per l’Europa, per far fronte ai cambiamenti che saranno introdotti dalla Brexit.

    Nella sezione è anche presente una serie di domande e risposte che riguardano la nostra nuova sede di Bruxelles ed alcuni aspetti operativi.

  • SAVE THE DATE 13 SETTEMBRE 2017 ORE 18:00 Aperitivio sulla terrazza del Lloyd’s Italian Office

    10 Agosto 2017

    Il prossimo 13 Settembre alle ore 18  verrà offerto un aperitivio sulla terrazza del Lloyd’s Italian Office e  Vittorio Scala interverrà parlando delle ultime novità ai Lloyd’s, inclusa ovviamente la Brexit

    Programma:

    18:00 Arrivo ospiti

    18:30 Speech Vittorio e AdG

    19:00 Aperitivo e networking

    Save the date: 13 settembre alle ore 18:00.

  • i.Ll.c.a. Meet the Market Event

    11 Luglio 2017

    Il prossimo 28 settembre avrà luogo il tradizionale i.Ll.c.a. Meet the Market Event a Milano, dalle ore 14.00 e fino alle 19.30. 

    I temi di quest’anno saranno le assicurazioni per i rischi speciali, la disaster recovery ed i sinistri.

    I partecipanti avranno la possibilità di discutere sui nuovi scenari dell’industria assicurativa e di conoscere meglio l’offerta dei prodotti del nostro mercato. L’evento inoltre sarà un’opportunità per gli intermediari locali ed i risk managers per confrontarsi con brokers e sottoscrittori del mercato londinese.

    Scarica ora la app dell’evento com tutte le informazioni aggiornate! E’ accessibile da smartphones, tablets, PC e desktops. Vai su: https://eventmobi.com/illca17/

    L’evento è sponsorizzato da ACB, AIBA, ANRA e LMA.


    Programma

    14.00 - 18.00 Networking Session

    Sottoscrittori del mercato dei Lloyd’s, Lloyd’s Brokers e Coverholders saranno a disposizione per discutere le soluzioni assicurative per i rischi speciali del mercato italiano ricreando la famosa Underwriting Room dei Lloyd’s. Scopri chi parteciperà e le soluzioni assicurative offerte nella app dell’evento.

    15.00 - 15.30 Apertura e saluti di benvenuto

    Vincent Vandendael, Chief Commercial Officer dei Lloyd’s, Vittorio Scala, Country Manager dei Lloyd’s per l’Italia ed Andrea Di Giacomo, Presidente di ILlCA, apriranno l’evento e lanceranno il Lloyd’s InsureTech Awards.

    16.00 - 17.30 Lloyd's Claims Event

    Introduzione di Benno Reischel, Head of Europe, Lloyd’s con un presentazione di Philip Godwin, Head of Claims, Lloyd’s. Tavola rotonda: 'Circostanza vs Richiesta Danni: interpretazioni, definizioni e risvolti nelle polizze di RC Professionale'. Tra i relatori ci saranno rappresentanti del mercato e della comunità dei Lloyd’s di Londra e locale e consulenti nell’area sinistri. Maggiori informazioni saranno disponibili a breve nella app dell’evento. Alcuni aziende di loss adjuster e TPAs che collaborano con il mercato dei Lloyd’s saranno presenti con propri stand nell’area del Lloyd’s Claims Event.

    17.00 - 18.00 Presentazioni delle soluzioni assicurative


    I Managing Agents dei Lloyd’s discuteranno i trend dei rischi e i prodotti e le soluzioni assicurative per il mercato italiano. Il programma delle presentazioni sarà disponibile a breve nella app dell’evento.

    18:00 – 19:30 Chiusura sessioni e networking


    La sessione di networking continuerà con un buffet offerto a tutti i partecipanti.

    Per ulteriori informazioni scrivere a carola.pisani@lloyds.com – Tel 02 63788824.

  • INGA BEALE DELINEA I CAMBIAMENTI DELL’INDUSTRIA ASSICURATIVA E I PASSI CHE STANNO FACENDO I LLOYD’S

    5 Giugno 2017

    In un momento in cui la maggior parte degli innovatori del settore insurtech stanno optando per un
    approccio agile al cambiamento, Lloyd's sta prendendo il suo tempo per ottenere le cose giuste. Ma la
    necessità di essere veloci o, per lo meno, mantenersi al passo con l'impatto che le forze esterne
    stanno avendo sul settore, non sono ignorate, ha dichiarato Inga Beale Chief Executive dei
    Lloyd's.

    (da ADS NUMERO 22 GIO 1 GIUGNO 2017 )

  • Processi e procedure dei Lloyd’s: novità e aggiornamenti Giovedì 18 maggio 2017

    27 Aprile 2017

    ILLCA, l’Associazione dei Corrispondenti dei Lloyd’s, è da sempre attenta alle  esigenze dei propri associati e, più in generale, della comunità dei Lloyd’s in Italia.
    Alla luce di recenti novità e sviluppi nell’ambito di alcuni settori operativi, l’Associazione, in collaborazione con l’ufficio italiano dei Lloyd’s ha promosso l’organizzazione di questo evento che si rivolge a tutti i Corrispondenti dei Lloyd’s ed ai principali TPAs.
    L’incontro ha lo scopo di fornire aggiornamenti sui seguenti argomenti:

    • Le nuove modalità di accesso al mercato dei Lloyd’s e lo scenario post-Brexit per i Corrispondenti italiani

    • La World Federation of Insurance Intermediaries: scopi ed attività

    • La firma e l’emissione elettronica dei contratti in facoltativo

    • Approfondimenti relativi alla procedura, di recente introduzione, per la gestione dei reclami e sulla best practice nell’approccio ai sinistri ed al contenzioso

    I posti disponibili sono limitati.

    Vi aspettiamo!

     

    Programma


    09:30 Registrazione

    10:00 Benvenuto
    Andrea Di Giacomo, Presidente ILLCA

    10:10 Lo scenario post-Brexit per i Lloyd’s ed i Corrispondenti Europei
    Vittorio Scala, Country Manager e Rappresentante Generale per Italia dei Lloyd’s

    10:20 Il ruolo della World Federation of Insurance Intermediaries nello sviluppo della regolamentazione degli intermediari
    Alessandro De Besi, Presidente WFII

    10:40 Come migliorerà l’efficienza per l’emissione della documentazione assicurativa dei Lloyd’s
    Giovanni Toniutti, Manager, Finance & IT, Lloyd’s 

    Coffee Break

    11:30 Focus su Reclami & Sinistri:

    · L’efficace gestione dei reclami: creare valore a beneficio dei nostri clienti

    · La best practice nell’approccio ai sinistri e al contenzioso
    Nicoletta Andreotti, Manager, Legal & Compliance, Lloyd’s

    12:00 Sessione Domande e Risposte

    12:30 Fine evento

     

    Dettagli dell’evento

     

    Data : Giovedì 18 maggio 2017

    Orario : 09.30 – 12.30

    Luogo : Centro Svizzero, Via Palestro 2, Milano

     

    Le registrazioni si chiudono il 10 maggio 2017

     

    Ulteriori informazioni

     

    Per ulteriori informazioni scrivere a: carola.pisani@lloyds.com o telefonare: 02637 88824

  • Bruce Carnegie-Brown confirmed as next Chairman of Lloyd's

    24 Febbraio 2017

    Bruce Carnegie-Brown is to become the Chairman of Lloyd’s following a meeting of the Council of Lloyd’s where his appointment as successor to John Nelson was approved unanimously. This appointment also had the unanimous support of the Lloyd’s Franchise Board.

    Vai all'articolo

  • BEALE: LA PRESIDENZA TRUMP E BREXIT UN'OPPORTUNITA' PER L'ASSICURAZIONE RISCHI COMMERCIALI

    23 Febbraio 2017

    16/2/17 - Il CEO dei Lloyd's di Londra Inga Beale ha detto che la presidenza di DonaldTrump e l’uscita prevista della Gran Bretagna dall’UE stanno creando opportunità per vendere l'assicurazione puntando ai clienti commerciali per le interruzioni nel commercio globale.

    "Io non sarei sorpresa se dovessi vedere che venisse acquistata ovunque più assicurazione contro i rischi politici” ha detto Beale martedi in un’intervista a Bloomberg a Miami. "Poiché noi che siamo specialisti di assicurazione, fornendo questo tipo di assicurazione, si potrebbe dire che ciò potrebbe essere visto come un'opportunità."

    La copertura spesso coinvolge i partners commerciali più piccoli, piuttosto che i grandi dei mercati sviluppati, ma spostandosi negli Stati Uniti e nel Regno Unito potrebbe ridisegnare la mappa dell’assicurazione rischi politici.

    La vittoria di Trump sta portando un po' di incertezza" e ,in proposito, ha citato la possibilità della progettata border tax degli Stati Uniti, finalizzata ad incoraggiare la produzione nel paese. I pericoli man-made per le imprese sono in aumento, caratterizzati da un aumento del populismo globale, dalla diffusione del terrorismo e dalla minaccia della criminalità informatica.

    Lloyd 's, è il mercato assicurativo più antico del mondo ed è utilizzato da imprese che cercano di evitare i rischi di grandi dimensioni o complessi. La fissazione dei prezzi su queste polizze può essere difficile per gli assicuratori tuttavia si ha il vantaggio d i decenni di dati disponibili sul meteo e gli uragani.

    Beale ha detto che è troppo presto per quantificare la domanda. 

     

    (Fonte ADS N.7 - Anno 2017)

  • Aggiornamenti su Brexit

    2 Febbraio 2017

    A seguito della pubblicazione sul nostro sito del 25 gennaio u.s. siamo lieti di comunicarvi la lettera che Vittorio Scala ci ha fatto pervenire in data di ieri in cui ci espone la posizione ufficiale dei Lloyd’s in merito alla questione Brexit.

  • BEALE ESCLUDE MALTA PER LA FILIALE CHE SARA’ CREATA IN EUROPA DAI LLOYD’S

    26 Gennaio 2017

    26/1/17 - Il Chief Executive dei Lloyd ' s di Londra ha escluso che Malta ospiterà una filiale a
    causa di Brexit, come invece aveva scritto il Times il 12 gennaio parlando di Malta in pole position.
    In un'intervista a Bloomberg in occasione del World Economic Forum a Davos, , Inga Beale ha detto che la nuova posizione potrebbe essere annunciata entro la fine di marzo, ma ha escluso Malta come la nuova base. " Hanno avuto una struttura cell structure che era disponibile ... ma credo abbiamo deciso che non basta ... non sarà la location giusta per i Lloyd's,
    abbiamo un tale business così globale." Il primo ministro britannico Theresa May ha detto che è disposta a trascinare la Gran Bretagna attraverso il più duro dei Brexits, se sia Bruxelles che il Parlamento del Regno Unito non riescono a darle quello che vuole. Lo scenario è che una volta che il Regno Unito lascia il mercato unico dell’Unione europea e riprende il controllo della politica di immigrazione, May dovrà rinegoziare un accordo doganale del Regno Unito e cercare un periodo di transizione a fase di modifiche. Inga Beale ha detto che a causa di ciò, il suo business avrebbe perso la licenza cruciale. "Così stiamo andando a creare una società controllata da qualche altra parte in Europa - un paese che ci auguriamo possa rimanere nella UE - e questo è il modo
    in cui stiamo per fornire una copertura senza soluzione di continuità per i nostri clienti, " ha detto la signora Beale.
    All'inizio della settimana il presidente di UBS Axel Weber ha reso noto che circa 1.000 dei 5000
    dipendenti della banca svizzera con sede a Londra possono essere coinvolti nella Brexit.
    Le aziende britanniche stanno prendendo in considerazione le loro opzioni su come mantenere i clienti in Europa, dopo le dichiarazioni del Premier May, con molti piani per spostare almeno alcune operazioni in città come Parigi, Dublino e Francoforte. JPMorgan  Chase & Co., Lloyds Banking Group Plc e UBS Group AG hanno detto che delocalizzeranno posti di lavoro da Londra.

    Fonte ADS Numero 4

  • Lloyd’s sposteranno sede in Europa entro aprile

    25 Gennaio 2017

    Alla luce dei recenti interventi del premier britannico Theresa May sull’uscita del Regno Unito dal mercato unico e su una Brexit lampo da concludersi al più presto, i Lloyd’s di Londra hanno riconfermato la decisione, già precedentemente annunciata, di spostare la loro sede dalla City di Londra a un’altra capitale europea.

    “Saremo pronti ad annunciare la nuova sede tra pochi mesi, certamente entro Pasqua”, ha infatti dichiarato John Nelson, Presidente dei Lloyd's, all’agenzia di stampa Reuters, rimarcando come l’intenzione dei Lloyd’s sia quella di “mantenere una forte presenza in Europa e un accesso diretto e senza limitazioni al mercato unico europeo”.

    Nelson non si è espresso su quale città vertano le preferenze dei Lloyd’s, ma sembrerebbe che una delle favorite sia Dublino, anche per il vantaggio dell’utilizzo della lingua inglese, oltre che per le favorevoli condizioni fiscali.

    Il rischio purtroppo, come ha sottolineato Nelson, è che in seguito a un panorama europeo denso di conflitti e segnato dalla Brexit, “il business dei Lloyd’s tenda a spostarsi sempre più verso gli Stati Uniti, abbandonando UK ed Europa”, con un ovvio, considerevole svantaggio per le attività economiche di tutti i Paesi coinvolti.

    Riguardo al Regno Unito nello specifico poi, Nelson ha affermato di essere fiducioso in un futuro positivo per Londra indipendentemente da quello che accadrà con la Brexit, ma è innegabile che la decisione storica di spostare la sede altrove segni un passaggio critico, che inevitabilmente avrà le sue conseguenze sull’economia della City.

    di Alessia Argentieri – Italia Assicurazioni

    19/01/2017

    Fonte REINSURANCE NEWS

    https://www.reinsurancene.ws/dublin-possible-new-base-lloyds-eu-subsidiary/


    Fonte IRISH TIMES

    http://www.irishtimes.com/business/financial-services/lloyd-s-actively-examining-dublin-as-option-for-eu-base-1.2937972

  • China still integral to Lloyd's re/insurance market growth

    12 Gennaio 2017

    China still integral to Lloyd's re/insurance market growth

    China is to remain one of the most important frontiers for future growth in the Lloyd's of London re/insurance market, despite a "perfect storm" facing the global insurance market, Lloyd's of London chairman John Nelson has said.

     

    Speaking to China Daily, Nelson said "low interest rates and the excessive amount of capital in the insurance sector are driving down both investment returns and premiums for insurers", but as part of Lloyd's Vision 2025 strategy, China will be integral to any future growth.

     

    "Over the last few years China has become an extremely important platform for the Lloyd's market. In Shanghai and in Beijing, we now have over half of the Lloyd's managing agents physically present on the platform?31 to be precise," he added.

     

    "We have increased our business substantially on this platform to 792m yuan ($114m) in gross written premiums in 2015, and we are confident we will surpass 2bn yuan for the past year and we continue to see China perhaps as the most important growth market in the long-term for Lloyd's.

     

    "As a platform for international expansion, Lloyd's provides a really good springboard for Chinese insurers wanting to develop their international strategies. For example, China Reinsurance Group has joined the Lloyd's platform. We also signed a memorandum of understanding with China Taiping Reinsurance in October 2015. I think gradually these things take time and that global carriers from China coming onto the Lloyd's platform will increase."

    Written by Adam Cadle - Insurance Asset Management Europe

    09/01/2017