Giovedì , 14 Dicembre 2017

Lo statuto

PER CONSULTARE INTERAMENTE LO STATUTO E’ NECESSARIO AUTENTICARSI

ART. 1

DENOMINAZIONE

Ai sensi dell'art. 36 e seguenti del Codice Civile e D.Lgs 460/97 è costituita un'Associazione senza scopi di lucro con la nominazione "ITALIAN LLOYD' S CORRESPONDENTS ASSOCIATION I.LL.C.A."

L'Associazione è l'unica proprietaria del nome e della sigla i.Ll.c.a., nonché del segno raffigurativo che contraddistingue l'emblema e delle sue eventuali successive elaborazioni.

ART. 2

SEDE

L'Associazione ha sede legale in Milano.Il cambio di indirizzo è di competenza dell'Assemblea dei soci e non richiede modificazioni dell'atto costitutivo.

ART. 3

DURATA

La durata dell'Associazione è stabilita fino al 31.12.2050.

ART. 4

SCOPO SOCIALE

L'Associazione, nell'esclusivo interesse dei corrispondenti del Lloyd's e non in alternativa alle associazioni di categoria si propone di:

  • promuovere lo scambio di esperienze e di informazioni tra i Soci relativamente ai rapporti con i Lloyd's di Londra;
  • di ottimizzare i rapporti gestionali con il Rappresentante Generale per l'Italia e con i Lloyd's Broker inglesi e approfondire con loro i problemi assicurativi del mercato italiano;
  • mantenere rapporti con le associazioni di categoria, Enti governativi, Istituti assicuratori e con altri Enti o persone per favorire lo sviluppo e la conoscenza della cultura assicurativa Lloyd's;
  • rappresentare e tutelare gli associati in tutte le sedi in cui siano coinvolti direttamente o indirettamente gli interessi collettivi dei Corrispondenti dei Lloyd's di Londra;
  • svolgere in generale ogni attività, anche arbitrale, che sia nell'interesse degli associati;
  • favorire la promozione dell'immagine dei Lloyd's Correspondents;
  • monitorare le direttive comunitarie che caratterizzano i mercati assicurativi internazionali.

E' compito dell'Associazione mantenere gli opportuni contatti con la categoria e le altre Associazioni italiane e straniere, con particolare riguardo a quelle operanti nell'ambito della U.E., partecipare inoltre ad ogni organismo nazionale o internazionale che possa favorire la sua attività. L'Associazione potrà esprimere di propria iniziativa o su richiesta di pubbliche autorità, istituzioni, ordini professionali e imprese, pareri ed osservazioni in materia assicurativa. L'Associazione favorisce inoltre lo scambio di informazioni, esperienze e documentazioni tra i suoi membri, promuovendo congressi, seminari e manifestazioni, nonché collaborando a riviste specializzate e dando eventualmente vita a pubblicazioni di carattere assicurativo. L'Associazione potrà svolgere in generale ogni attività che sia nell'interesse degli associati, compresa l'organizzazione e prestazione di servizi sia direttamente che indirettamente attraverso società appositamente costituite e potrà organizzare corsi di formazione e/o qualificazione professionale.